Venerdi, 20 ottobre 2017 - ORE:03:21

Patrimoniale o no, ma di cosa parliamo?


patrimoniale

Smartwatch free

By Partito Democratico arriva la “Patrimoniale” Ma di cosa stiamo parlando? Andiamo a capire meglio quali sono le caratteristiche di questa nuova e imbarazzante richiesta politica

Al principio fu l’IMU, poi vennero i suoi figli. Scusate, ma questa non è già una patrimoniale? E, tanto per dire, il bollo auto non è una patrimoniale per chi possiede il ‘patrimonio’ auto?

Ecco, diciamoci la verità: siamo già pieni di patrimoniali, per i comuni mortali, non per i paperoni.

E allora, lo so, la dico grossa, ben venga, anzi torni pure un Berlusconi a caso che prova a sparigliare le carte buttando sul tavolo una marea di bugie, panzane, promesse di marinaio.

Regola numero 1: le balle hanno finito di insudiciare le orecchie italiche

Non facciamoci ingannare dai soliti tiritera di tutti i politici che si sciacquano la bocca con i soliti discorsi e chiamano in causa l’Europa (quando fa comodo): L’Imu (ex Ici) è la tassa più assurda che sia mai stata inventata, perchè (per la prima casa) colpisce il bene che la stragrande maggioranza dei cittadini si conquistano con il sudore e facendo mutui. Che la facciano pagare alle banche l’Imu, visto che ogni istituto, per ogni casa venduta, accende un mutuo che frutta loro interessi spaventosi.

Non facciamoci ingannare dai soliti tiritera di tutti i politici che si sciacquano la bocca con i soliti discorsi e chiamano in causa l’Europa (quando fa comodo): L’Imu (ex Ici) è la tassa più assurda che sia mai stata inventata, perchè (per la prima casa) colpisce il bene che la stragrande maggioranza dei cittadini si conquistano con il sudore e facendo mutui.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 1 second
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.