Venerdi, 15 dicembre 2017 - ORE:09:14

Inizia il semestre italiano dell’Unione Europea

unione europea

unione europea
Ieri è iniziato ufficialmente il  semestre italiano dell’Unione Europea, pertanto Matteo Renzi ha tenuto il suo discorso d’inizio mandato nella prima plenaria del Parlamento europeo che ha visto la ri-elezione di Martin Schulz a Presidente del Parlamento.

Smartwatch free

Obiettivi: Crescita e lavoro

Il Presidente del Consiglio, che ha tenuto, come sua abitudine, un discorso a braccio, chiarisce immediatamente che è arrivato il momento della rivoluzione: l’Europa deve cambiare passo e deve uscire dall’idea dell’austerità. Renzi non vuole violare i patti europei, ma richiama, necessariamente, l’idea di flessibilità insita nei medesimi patti: “Perché è il momento della crescita, è il momento delle decisioni sull’occupazione europea e sui giovani“.

L’Europa di Renzi: selfie e citazioni auliche

Se si facesse un selfie – afferma Renzi – l’Europa apparirebbe invecchiata e stanca“; l’invito del Presidente italiano, rivolto ai parlamentari europei, è quello di non rimanere un piccolo puntino su Google Maps, insomma occorre cambiare verso, affinché l’Europa non rimanga solo un’unione economica e sia, invece, l’unione sociale ed umana per aprire le porte alla civilizzazione della globalizzazione. “Dobbiamo essere come Telemaco, il figlio di Ulisse – ribadisce Matteo Renzi – ossia dobbiamo saper meritare l’eredità  nobile dei nostri padri“.

L’attacco del Ppe e le reazioni internazionali

Il capogruppo del Ppe, il tedesco Weber, frena l’entusiasmo renziano e forte dell’appoggio olandese, chiarisce la sua linea: austerità, austerità e austerità; in sintesi, non c’è spazio per la flessibilità. Immediata la reazione di Renzi: “Non accetto lezioni da nessuno, a maggior ragione da chi, durante la presidenza precedente italiana, ha avuto l’opportunità di violare i patti europei a riguardo“. Il Presidente del Consiglio richiama la Germania di qualche anno fa che, in condizioni disastrose, chiese di sforare, e quindi violare, il noto 3%, per raggiungere l’attuale situazione assai florida. Il discorso di Renzi ha incassato numerose reazioni favorevoli, ad eccezione di qualche giornale tedesco. Lo stesso euroscettico inglese Nigel Farage ha dato un bel 7 a Renzi: “Il suo discorso è stato molto appassionato, ma non collaboreremo di sicuro“.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 23 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.