Martedi, 23 maggio 2017 - ORE:14:29

Berlusconi al supermercato dei politici


berlusconi

Comprava senatori come in tempo di saldi

Quanto emerso su Silvio Berlusconi è agghiacciante. Definirlo scandaloso è dir poco. Un autentico patto criminale stipulato sulla base di 3 milioni di euro. Questo è quanto offerto da Silvio Berlusconi per comprare il senatore Sergio De Gregorio. L’obiettivo ultimo, allora, era un pesante sabotaggio del governo Prodi.

Questo avvenne appena 7 anni dopo l’insediamento avvenuto nel 2006. La maggioranza era molto risicata e ci trovavamo tutti all’alba di una nuova Repubblica. Il parlamentare Sergio De Gregorio, eletto con l’Italia dei valori di Di Pietro, confessa di aver venduto la propria funzione. Questi passa al centrodestra e diventa presidente della Commissione Difesa. Le prove sono ufficiali, ecco quanto dichiarato a verbale:
“Due milioni li ho avuti in nero, il resto come sostegno al mio movimento”. Intermediario e “postino”: Valter Lavitola.

E cntinua: “Non mi voglio giustificare, so che è un reato”. Ma “avevo debiti fino al collo”. I pagamenti? “Avvenivano inesorabilmente, mese dopo mese”. Dilazionati anche perché, secondo i magistrati, Berlusconi non si fidava. Soldi che, per uno strano giro, dai conti del senatore finiranno anche a gente di camorra.

Adesso Silvio Berlusconi è indagato anche dalla Procura di Napoli. Il reato e corruzione e finanziamento illecito ai partiti. La medesima accusa è stata rigirata anche al senatore uscente De Gregorio, ormai in procinto di finire agli arresti domiciliari per la precedente indagine sui finanziamenti a L’Avanti!, e il faccendiere Valter Lavitola, in carcere da dieci mesi, che in una lettera rinfacciava all’ex premier il suo ruolo nella compravendita dei senatori.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 8 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.