Mercoledi, 24 maggio 2017 - ORE:01:20

Napolitano pensa alla storia ma dimentica il presente


napolitano

Se ci fosse stato Pier Luigi Bersani oggi nella sala Zuccari del Senato, si sarebbe sentito al centro dell’attenzione. In ogni caso gli avranno fischiato le orecchie, questo pomeriggio.

Delle “Larghe intese” si parla ancora

Di «larghe intese» si è infatti parlato in sostanza durante un lungo e ponderoso convegno dedicato alla figura del “compagno” Gerardo Chiaromonte, dirigente comunista ed amico di Giorgio Napolitano. Proprio l’apertura mentale del “migliorista” Chiaromonte è stato il filo conduttore di tutti gli interventi dell’evento, insieme alla necessità di responsabilità condivise. Ma Bersani rimane ferma sul no ad ogni ipotesi di governissimo e tiene duro. Ma, dall’altra parte, Silvio Berlusconi continua a chiedere per l’Italia «un governo forte e stabile». Ed annuncia, forse, novità: cioè che presto vedrà il segretario del Pd con l’obiettivo di raggiungere un accordo sia sul governo che sul Quirinale.

Ancora tutto in alto mare

A dieci giorni dal voto per il nuovo inquilino del Colle, niente si muove e perdura lo stallo. E proprio a Bersani e Berlusconi che il presidente si rivolge indirettamente usando il «coraggio» di Berlinguer e la figura di Chiaromonte. Un comunista quest’ultimo, che mostrò «tensione morale e dedizione verso il Paese». Valori che «non ce lo consegnano come uomo di un’altra epoca», perché quel modo di pensare ci richiama, ha sottolineato Napolitano, «a visioni e valori irrinunciabili».

L’esempio del 1976, quindi. Tocca tornare indietro di 37 anni per trovare un esempio valido per la strana situazione politica uscita dal voto del 24 febbraio. «Una svolta» quella di Berlinguer. E Chiaromonte si trovò «in prima linea al suo fianco nella scelta e nella gestione di una collaborazione di governo con la Democrazia Cristiana dopo decenni di netta opposizione. E ci volle coraggio’’, ha sottolineato il presidente, «per quella scelta di inedita larga intesa e solidarietà». Quanto coraggio, allora.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 24 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.