Venerdi, 20 ottobre 2017 - ORE:03:25

Monti e i suoi giri di parole sulla mancata crescita italiana


Monti

Smartwatch free

Se venisse tolta l’Imu, come auspica il presidente del Pdl Silvio Berlusconi, potrebbe essere necessaria una nuova manovra correttiva dell’ecomomia, come ha ipotizzato Stefano Fassina, responsabile economico del Pd. Lo ha detto il premier Mario Monti, rispondendo a una domanda di Fabio Fazio, durante la trasmissione ‘Che tempo che fa’ che andrà in onda questa sera. «Più avanti – ha spiegato Monti – se venisse tolto l’Imu temo di sì» potrebbe servire una nuova manovra.

Occorre darsi da fare nell’Economia reale

«Il primo compito del «nuovo governo sarà affrontare l’emergenza dell’economia reale», ha detto il presidente del Consiglio dimissionario, Mario Monti, durante la registrazione di ‘Che tempoche fa’ di Fabio Fazio. Il premier ha rivendicato che «molte cose sono state fatte» durante il suo governo. Ma «il fatto é che nell’emergenza ci siamo ancora e spero ce il governo che verrà sappia rappresentare agli italiani che grazie al lavoro del governo precedente siamo usciti dall’emergenza finanziari. Ma siamo ancora nell’emergenza dell’economia reale». Adesso «serve velocità di decisione e larghezza di consenso, simili a quelle che hanno caratterizzato i primi sei mesi» del governo Monti.

«Se l’Italia non cresce cio è dovuto a lacune della politica, ma moltissimo anche a sindacati e imprese», ha detto il premier Mario Monti durante la registrazione di ‘Che tempo che fa’. Secondo Monti sindacati e imprese «devono cambiare, non possono chiamarsi fuori». Monti ha sottolineato che «il mondo del capitalismo non ha saputo ammodernarsi e il mondo dei sindacati ha responsabilità storiche nell’arretratezza». «Mi fa piacere che ora sindacati e Confindustria prendano posizioni comuni – ha proseguito – ho dedicato buona parte del 2012 a ottenere questo».

«I saggi hanno fatto un ottimo lavoro, se si va a vedere i risultati si vede che il campo per le divergenze tra le principali forze politiche si riduce», ha detto Monti. Il premier dimissionario ha sottolineato che Pd e Pdl «potrebbero avere una sufficiente forza d’urto politica e riformatrice», ma le due forze politiche «hanno visioni e programmi diversi».

Delle elezioni anticipate hanno fatto perdere solo tempo

«Mi auguro che si faccia un nuovo governo capace di agire e non elezioni che farebbero perdere altro tempo e che con questa legge elettorale magari darebbero lo stesso risultato», ha detto Mario Monti.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 36 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.