Lunedi, 26 giugno 2017 - ORE:21:05

Michele, non trova più lavoro e si toglie la vita. La sua lettera di addio lascia senza fiato….


Introduzione

Michele, un giovane ragazzo friulano, uno dei tanti che soffriva per la mancanza di lavoro e di riconoscimenti, in questa società arida di opportunità nella quale molti giovani si ritrovano soli e abbandonati a se stessi. Nessuna via d’uscita, nessuna possibilità di identificare veramente un obiettivo, un futuro, un qualsiasi cosa che ti tenga legato a una vita che sembra non voler più concedere nulla. E il futuro diventa buio, diventa una sfida quotidiana che non ti vede mai vincente, e alla fine non riesci neanche più a permetterti un sorriso. Ecco cosa racconta la lettera di questo trentaduenne di Udine , costretto a vivere il profondo disagio di un paese che a causa della sua inefficienza annega nei problemi portandosi dietro…. CLICCA SUL PUNTO 2 DELL’INDICE PER CONTINUARE A LEGGERE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 12 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.