Mercoledi, 20 settembre 2017 - ORE:11:27

Matteo Renzi, tanto acclamato ma mai eletto


renzi

Sembrava tutto fatto. E invece sul filo di lana, Matteo Renzi è stato scaricato dai compagni di partito toscani: non sarà nella terna di grandi elettori che la Regione invierà a Roma per eleggere il Presidente della Repubblica. Al suo posto è stato scelto Alberto Monaci, presidente del consiglio regionale.
“Il gruppo, dopo una lunga discussione, abbastanza pacata ma nel merito, ha ritenuto di esprimersi a favore di una proposta istituzionale; quindi domani ci sarà la candidatura del presidente Monaci, del presidente Rossi e poi ci sarà, ovviamente, una proposta da parte dell’opposizione. Noi voteremo Monaci e Rossi”. Lo ha detto Marco Ruggeri, capogruppo gruppo Pd in consiglio regionale, al termine della riunione.

Ruggeri ha precisato di “essersi personalmente espresso, durante la riunione, per la proposta Renzi“. La proposta di votare per il sindaco di Firenze, ha aggiunto, “è tramontata perché all’interno del gruppo è stata preferita una proposta istituzionale rispetto a una proposta politica. Renzi era la principale proposta politica; si è valutata questa opzione, ma poi è stata scelta quella istituzionale”.

Dopo la sconfitta nelle primarie, in molti hanno apprezzato la sua sportività

L’immediato riconoscimento della sconfitta durante le ultime primarie, tempestivo, coerente e senza reticenze e riserve, ha ricalcato il miglior modello anglosassone di conclusione di una sfida politica, dando un senso anche ad alcuni aspetti della campagna tacciati di americanismo. Il suo “Concession Speech”, cioè il discorso con il quale ha riconosciuto la vittoria dell’avversario e di aver perso, ha spiazzato fans e avversari. Non pochi editorialisti e commentatori hanno più o meno esplicitamente detto che in questa secca sconfitta ci sono tutti i presupposti di una futura vittoria. Qualcuno (Feltri) si è perfino allargato a dire che si tratta di futuro prossimo. Certamente Il miglior momento comunicativo di Renzi. Di sempre.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 8 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.