Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:05:00

Il coraggio di Matteo nella recessione italiana

Renzi scout coraggio

recessione

Nella giornata conclusiva della route nazionale degli Scouts, Matteo Renzi, da vecchio lupetto, ha invitato i giovani ad avere coraggio; sarà lo stesso coraggio che userà nelle riforme economiche dopo le notizie negative sul Pil italiano e le stime al ribasso di Moody’s appena pubblicate?

“Decido io le riforme”

Con queste lapidarie parole, il Presidente del Consiglio ha annunciato, in un’intervista al Financial Times, la sua linea politica – economica. Nonostante nel secondo trimestre dell’anno il Pil è sceso notevolmente, ri-annunciando una nuova recessione, il Premier invita ad avere ancora fiducia. Su chi teme che ci sarà un intervento europeo per mettere i conti in ordine, dopo l’invito di Mario Draghi, numero uno della BCE, Renzi rassicura tutti che le riforme saranno fatte senza che la Troika, la Bce e la Commissione europea mettano bocca.

“Non supereremo il 3%”

Annosa questione quella del 3%, la soglia massima europea del rapporto deficit/Pil. Nell’intervista al giornale britannico Renzi rassicura che il tetto massimo del rapporto non sarà superato e  per quest’anno prevede, qualora le prossime stime  saranno leggermente più rosee, un dato fermo alla soglia del 2,9%. Il Presidente italiano non nasconde, però, che il rapporto sarà superato da molti altri importanti Paesi Europei. Si pensi alla Francia che lo supererà abbondantemente. Nel frattempo lo stesso Moody’s, l’agenzia di rating Usa, ha abbassato le stime sulla ripresa italiana; insomma le batoste economiche non mancano, ma Matteo Renzi si smarca con un augurio: “Lascerò il Pese in ordine; il tempò dirà se questa è arroganza o coraggio.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 11 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.