Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:05:09

Il Beppe nazionale attacca: “Vogliono farmi fuori”


Roma-Mi odiano e mi vogliono fare fuori”.

Queste le parole di Beppe Grillo,scritte sul suo blog due giorni dopo gli articoli a lui dedicati dall’Unità e dal Giornale. Parole cariche di rabbia quelle pronunciate da Grillo,il quale si difende dagli attacchi che sono pervenuti nei suoi confronti e del suo Partito Movimento a cinque stelle.

«Il rito quotidiano dell’odio da parte di aizzatori di professione nei miei confronti, nei confronti degli appartenenti al MoVimento 5 Stelle e dei miei collaboratori sta diventando fragoroso, insopportabile, indecente».Titolo del post, «I due minuti d’odio».

Un Grillo che difende a spada tratta il suo piccolo gioello,che ricordiamo alle ultime elezioni amministrative ha sbaragliato la concorrenza in molte città con molti “sindaci grillini”eletti. Usa un’immagine forte e chiara per sottolineare le sue parole,così appare la foto di Emmanuel Goldstein, protagonista del celebre romanzo di George Orwell, 1984, il nemico del Partito che governa l’oceano.

Poichè fervente oppositore del Grande Fratello ogni giorno dalle 11.00 si tengono manifestazioni di odio collettivo nei suoi confronti: i cosiddetti “Due minuti d’odio.” Parole dure anche contro i giornalisti e la televisione:«Contrariamente a quanto riportano oggi i giornali il simbolo del MoVimento 5 Stelle è registrato a mio nome e non della Casaleggio associati».

Poi aggiunge: «Basterebbe una verifica per non fare figure di merda».Una risposta questa che arriva dopo l’esposto presentato presso l’AGCOM da parte degli «epurati»,in prima linea Gaetano Vilno, contro la «Casaleggio e Associati», che possiederebbe – si è detto – il simbolo del Movimento 5 Stelle.
«Lo scopo è quello, chiaro, di creare dei mostri da abbattere per mantenere lo status quo – aggiunge il comico genovese – non discutono mai nel merito, ad esempio del programma del M5S, insultano, fomentano con l’obiettivo di isolare, infamare, distruggere. E dopo? Cosa verrà dopo
Il Beppe nazionale insomma continua ad attaccare con le sue fervide steccate, le quali si sono sempre dimostrate,fino ad ora,vincenti. Staremo a vedere.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 34 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.