Venerdi, 22 settembre 2017 - ORE:04:45

Grillo scopre le serpi in seno


grillo

Primi segni di cedimento del Movimento 5 stelle?

Mentre si apre una settimana decisiva per la formazione del nuovo governo, c’è ancora aria da resa dei conti all’interno del Movimento 5 Stelle. Al centro della discussione ancora il voto dei senatori che, contro la linea della formazione, hanno votato per Pietro Grasso alla presidenza del Senato. Uno dei dissidenti, Giuseppe Vacciano, mette sul tavolo le sue dimissioni. Sul destino di lui e degli altri decideranno i colleghi parlamentari, all’inizio di questa settimana. La polemica intanto occupa ancora le pagine dei quotidiani.

Grillo cerca di tenere le redini del gruppo

C’è molto da discutere su quanto affermato da Beppe Grillo a mezzo stampa:
«Il M5S non deve cadere in queste trappole. Comunque, il problema non è Grasso – ha scritto oggi Beppe Grillo sul proprio blog – In gioco non c’è Grasso, ma il rispetto delle regole del M5S. Non si può disattendere un contratto. Chi lo ha firmato deve mantenere la parola per una questione di coerenza e di rispetto verso gli elettori».

Possente frenata, intanto, su quanto concerne le espulsioni

Rinviata intanto a una prossima riunione «qualsiasi decisione sulla questione delle espulsioni» dopo la spaccatura sul voto al Senato. È quanto emerso dalla riunione dei deputati del M5S alla Camera, riunione alla quale ha preso parte anche Vito Crimi, capogruppo dei senatori. La procedura prevede che si riuniscano i due gruppi, indichino una linea e che poi l’espulsione sia decisa dagli iscritti online: «Ne abbiamo parlato ma oggi c’era tanto da fare – spiega un deputato – Ci riuniremo ancora per parlarne».



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 59 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.