Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:05:02

Ecco il programma di Scelta Civica


scelta civica

La riforma fiscale davanti a tutto

Finalmente, dopo tanto vociferare, è arrivato anche il programma elettorale di Mario Monti. Ecco tutti passaggi fondamentali che, almeno nelle idee del Premier, dovrebbero riconsentirgli l’elezione.

Il primo passaggio del programma economico di Scelta Civica c’è, con assoluta certezza, la più completa riforma del sistema fiscale. Questo, nei progetti, dovrebbe avvenire attraverso la riduzione costante del carico fiscale in cui versa l’Irpef. Ovviamente, a partire dai redditi medio bassi.

Non è previsto, poi, l’aumento dell’Iva per il 2013. Questa scelta è stata adottata per sostenere maggiormente tutte le imprese e proporre anche una graduale riduzione dell’Irap.

Delicato, poi, il passaggio relativo all’Imu. Monti, infatti, intende intervenire sulla tassa a partire dal 2013 aumentando, di fatto, la riduzione sulla prima casa da 200 a 400 euro, raddoppiando le detrazioni per figli a carico da 50 a 100 euro per figlio, inserendo una detrazione di 100 euro per anziani soli e persone con disabilità

Tutto questo fino a raggiungere un massimo di 800 euro.

Per quanto concerne l’evasione fiscale, poi, la proposta di Monti gioca la carta della moneta elettronica. Bocciati, neanche a dirlo, tutti i condoni fiscali.

Nuovo contratto di lavoro a tempo indeterminato

Decisamente innovativa, poi, la proposta ideata per l’aumento dell’occupazione. Verrà introdotto, infatti, un nuovo contratto di lavoro a tempo indeterminato con costo previdenziale molto più basso e con una flessibilità decisamente maggiore.

Grossi favoreggiamenti, poi, per tutte quelle aziende che assumono giovani al di sotto dei 30 anni.

Un programma molto interessante quello di Mario Monti ma, a questo punto, una domanda sorge spontanea: applicarlo al momento dell’insediamento, no?



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 14 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.