Sabato, 22 luglio 2017 - ORE:04:48

Bocchino: una vita dedicata alla menzogna


bocchino

Il braccio destro di Fini ha sempre messo in serio pericolo l’immagine dell’intero paese

Qui di seguito elencheremo le più “pericolose” baggianate espresse di Italo Bocchino. Le frasi suddette necessitano, davvero, di ben poche spiegazioni:
Gennaio 2011, dopo il fallimento del voto di sfiducia a Berlusconi, i futuristi preparano il congresso fondativo del partito a Milano. Bocchino afferma: “La nostra missione è una soprattutto, fornire l’alternativa votabile agli italiani. Solo così si potrà superare Silvio Berlusconi”. (Fli non esiste più).

Ottobre 2012, In piena campagna elettorale per le regionali in Sicilia. Bocchino afferma: “In Sicilia stiamo sperimentando una nuova coalizione che superi lo scontro permanente Pd-Pdl e siamo gli unici a rappresentare gli interessi dei siciliani”. Inutile star qui ad evidenziare le scarse percentuali di voti ottenute dai futuristi che all’Assemblea Regionale Siciliana non hanno eletto nessun deputato non avendo raggiunto la soglia di sbarramento.

E arriviamo così a febbraio, campagna elettorale per le politiche, con Bocchino che si impegna: “Nella prossima legislatura saremo determinanti nel far sì che sia il Pd che il Pdl abbandonino le ali estreme e si creino delle convergenze tra le parti riformiste per dar vita ad una legislatura costituente e riformista”. Fli non sarà determinante, visto che non ha neanche un deputato, e la legislatura che sta per iniziare, che parte in preda all’incertezza e dove sarà difficilissimo formare persino il governo, figuriamoci se ci potrà mai essere qualcosa di costituente.

L’ultimo gioco di prestigio politico, poi, è del 25 gennaio scorso. Bocchino promette: “Mai al governo con Vendola“. Forse proprio in questa circostanza non ha completamente fallito. Per lui però magrissima consolazione: vista la totale assenza di Fli in Parlamento non ci sarà nessun bisogno di verificare l’impegno di Bocchino. Sicuramente il più inutile di tutti quelli elencati fino a questo momento.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 25 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.