Martedi, 13 novembre 2018 - ORE:17:08

Alfano attacca la concorrenza, ma la strategia non è chiara


Alfano

Alfano è molto carico. Le prime parole riportate a mezzo stampa del segretario del Popolo delle Libertà sono di grave attacco a Monti e al suo governo tecnico. Alfano ha affermato di avere sentito il Premier uscente affermare che i contatti con il Pdl si sarebbero potuti avere solo nel momento in cui Berlusconi avrebbe fatto un passo indietro.

Una proposta che, neanche a dirlo, Alfano ha prontamente rispedito al mittente. D’altro canto, non potrebbe esistere il Pdl senza Silvio Berlusconi, nel bene e nel male e in barba a tutte le “epurazioni”. Angelino Alfano, poi, non ha lesinato accuse anche per quanto concerne lo scandalo Monte dei Paschi di Siena.

A suo dire, infatti, negli ultimi 30 giorni di campagna elettorale, il Partito Democratico ha avuto gravi responsabilità in quello che è successo. Un problema che, sempre ascoltando le parole di Alfano, coinvolgerebbe anche Ingroia.

È impossibile, al momento, capire le responsabilità oggettive del Partito Democratico nella vicenda Monte dei Paschi di Siena ma, ancora più impossibile, è riuscire a comprendere la gravità della posizione di Ingroia. Il magistrato palermitano, infatti, non ha ancora avuto modo di fare alcunché dal punto di vista politico.

Le votazioni devono ancora verificarsi. Come è possibile che, a detta di Alfano, abbia responsabilità oggettive in ciò che sta accadendo alla storica banca? Staremo a vedere più avanti. In questo periodo stiamo assistendo a sferzate pesanti. Molte delle quali appaiono anche prive di una logica concreta. Solo dopo aver conosciuto il nuovo Governo potremo capire meglio le strategie attuali.

Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 18 seconds
Scrivi la tua opinione

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.